Lun.-Ven. 8:00-12:30 / 14:30-20:00 | Sab. 8:00-12:00

Cistoscopia

La cistoscopia è una procedura medica che consiste nell'esplorare visivamente l'interno della vescica urinaria attraverso l'uso di un tubo flessibile e sottile chiamato cistoscopio.

Il cistoscopio è dotato di una luce e di una telecamera che consente al medico di osservare direttamente le pareti interne della vescica e dell’uretra. Questa procedura è comunemente eseguita per diagnosticare e valutare diverse condizioni urologiche.

Le principali indicazioni per la cistoscopia includono:

  1. Sospetto di Tumori: La cistoscopia è spesso utilizzata per esaminare la vescica e rilevare eventuali tumori o formazioni anomale. Questo è particolarmente importante se ci sono sintomi come ematuria (presenza di sangue nelle urine) o altri segni di patologie vescicali.
  2. Infiammazioni o Infezioni: La cistoscopia può essere eseguita per valutare l’eventuale presenza di infiammazioni o infezioni nella vescica, nell’uretra o nella prostata. Può essere utile per diagnosticare condizioni come la cistite (infiammazione della vescica) o l’uretrite (infiammazione dell’uretra).
  3. Calcoli Vescicali: La presenza di calcoli nella vescica può essere identificata attraverso la cistoscopia. I calcoli possono causare sintomi come dolore e difficoltà nella minzione.
  4. Valutazione di Lesioni o Traumi: In caso di lesioni o traumi alla vescica o all’uretra, la cistoscopia consente di valutare l’entità del danno e guidare eventuali interventi chirurgici correttivi.
  5. Stenosi Uretrale: La cistoscopia può essere utilizzata per diagnosticare la stenosi uretrale, una condizione in cui l’uretra si restringe, causando difficoltà nella minzione.
  6. Rilevamento di Anomalie Congenite: La cistoscopia può essere eseguita per esaminare la vescica in caso di sospetto di anomalie congenite o malformazioni che possono essere presenti sin dalla nascita.

 

La procedura di cistoscopia può essere eseguita sia in forma rigida che flessibile, a seconda delle esigenze specifiche e della zona da esplorare. Può essere effettuata in regime ambulatoriale e spesso viene eseguita utilizzando un’anestesia locale o, in alcuni casi, una sedazione leggera.

È importante notare che la cistoscopia è un esame invasivo e deve essere eseguita da personale medico specializzato. Il medico valuterà la necessità di eseguire la cistoscopia in base ai sintomi del paziente e ad altri risultati diagnostici.

Prenota compilando il form o chiamando allo 030 280248